Halloween? Non è solo una tradizione anglosassone - Hotel Italia

Dal 1928
PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

Da vivere

Halloween? Non è solo una tradizione anglosassone

La Sardegna è una terrà ricca di tradizioni. Quella che celebra le anime dei defunti è tra queste e presenta molte similitudini con l'anglosassone Halloween

Zucche e feste in maschera. Film horror al cinema. Dolcetto o scherzetto. Sono anni che la tradizione anglosassone di Halloween ha preso piede anche qui da noi in Italia. I più tradizionalisti la temono e la disprezzano. I più giovani la amano e la festeggiano. A prescindere, però, da quella che può essere la nostra personale opinione, è innegabile che le festività a cavallo tra ottobre e novembre sono cariche di fascino e di mistero. E, soprattutto, non sono un qualcosa di esclusiva origine anglosassone. Ogni regione d'Italia, infatti, ha le sue tradizioni e la Sardegna custodisce gelosamente le sue.

La notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, infatti, è la notte in cui i riti pagani vedono il mondo dei morti incontrarsi con quello dei vivi. Una credenza, quasi magica, che ancora oggi vive nella memoria, tra celebrazioni e feste. 

In Sardegna sono tante le tradizioni e i nomi con cui si festeggia questa notte. Is animas. Su mortu mortu. La sostanza non cambia poi molto: i bimbi vanno in giro per il paese, bussando alle porte e chiedendo cibo per le anime dei morti. 

Anche la tradizione culinaria si lascia affascinare da questo periodo: in Sardegna, infatti, esiste un dolce tipico, che, nonostante ormai si trovi nei forni tutto l'anno, racchiude tutto il sapore della Festa dedicata ai morti. Le Pabassinas, infatti, vengono preparate per regalarle ai bimbi in visita nelle casa. Non è molto diverso da "dolcetto o scherzetto", non pensate? 

Ogni zona della Sardegna ha una sua specifica e caratteristica tradizione ed una delle più conosciute è senza ombra di dubbio quella che si celebra a Seui: "Su Prugadoriu, nuscus e saboris antigus". Un'occasione per vivere gli antichi riti sardi, ma non solo. La manifestazione, infatti, è l'occasione perfetta per immergersi a 360 gradi nella cutlura dell'isola e nei suoi sapori, con i prodotti tipici dell'Ogliastra e laboratori artigianali per le vie del paese. 

Per maggiori informazioni visitate la Pagina Facebook dedicata all'evento.