Cosa fare e cosa vedere in un weekend a Cagliari - Hotel Italia

Dal 1928
PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

Da vivere

Un weekend a Cagliari: guida ad una delle città più caratteristiche del Mediterraneo

Cagliari è una città piena di bellezza, che può essere scoperta anche solo in un weekend. Ecco una piccola guida per godersi il soggiorno.

Vista_tetti_di_Cagliari.jpg


Spesso chi viene in Sardegna ha solo un’idea in testa: la spiaggia. E non possiamo dargli torto: anche chi vive qui tutto l’anno, quando si ritrova di fronte ai panorami mozzafiato e alle distese di mare che regala quest’isola, rimane senza fiato. Ma la Sardegna non è sole mare e grazie al tempo mite anche d’inverno, decidere di passare un weekend a Cagliari, anche solo per esplorare la città, è sicuramente un’ottima idea.


Visitare la città in tre giorni è possibile, puntando alle sue attrazioni principali e ai suoi quartieri storici, cuore e polmoni della città. 


Quartiere della Marina


Il nostro itinerario per Cagliari non poteva che iniziare da qui: da uno dei quartieri più vivaci della città dove risiede il nostro albergo e che, negli ultimi anni, ha cominciato a risplendere di una nuova verve. Dopo essere stato, storicamente, il quartiere dei pescatori e dei commercianti, oggi è diventato senza dubbio il fulcro della vita cagliaritana ed è chiaramente il biglietto da visita e il benvenuto della città, con il suo porto che regala, a chi arriva dal mare, la vista di una Cagliari con i tetti rosa e i palazzi colorati e fieri.


Perdersi per le vie intorno al porto, che sanno trasportare lontano, con i profumi e i colori tipici delle città di mare è d’obbligo. Ogni angolo è un continuo chiacchiericcio delle persone che vivono e lavorano nel quartiere. E' un brulicare fitto di turisti curiosi e di cuochi che preparano piatti che sanno di paradiso e di Mediterraneo. Luogo ricco di storia, dove potrete trovare chiese e cripte antiche, ma anche dove vivrete il volto di una Cagliari nuova, che sta riscoprendo il gusto della convivialità e di una tradizione che guarda al futuro.


Quartiere di Castello


La città di Cagliari sorge su sette colli, proprio come Roma, e sul suo colle più imponente risiede il quartiere di Castello, il quartiere della città per eccellenza. Tant’è che Cagliari, dai suoi abitanti, è identificata proprio con il suo nome in lingua sarda: Casteddu.


Ad accogliervi troverete uno dei simboli della città: il Bastione di Saint Remy. Da lassù, potrete ammirare una dei panorami più belli e suggestivi che questa città offre.


Tra queste stradine strettissime rimarrete rapiti dalla storia e dalla sua architettura. Insieme ai panni stesi sui balconi e ai graffiti rossoblù, che campeggiano un po' ovunque, troverete torri del 1300, palazzi signorili in ricordo al regno sardo - piemontese e terrazze che si aprono su distese di mare e terra da lasciare senza fiato.

Certo, questa parte della città richiede un po' di allenamento per poter essere visitata: le salite non mancano all'appello. Se proprio non volete rinunciare, ma non ne volete sapere di faticare, potete sempre affidarvi al trenino turistico o a Claudio, che, con la sua Ape Calessino, vi farà passare attimi di puro divertimento.


Se volete fare una pausa pranzo prima di ricominciare il vostro giro, anche da queste parti non mancano di certo ristoranti o trattorie tipiche. Una delle più conosciute è Su Tzilleri 'e su Doge, che unisce il gusto della cucina sarda a quella veneta: una delizia per il palato. Magari, potete ritornare qui per cena e fermarvi prima per un aperitivo nella suggestiva terrazza del Libarium: i colori che troverete qui la sera saranno una delle ragioni per cui vorrete trascorrere ancora più tempo a Cagliari. E, se sarete fortunati, vedrete uno stormo di fenicotteri rosa creare nel cielo danze coreografiche.

Quartiere di Villanova


Uno storico quartiere di Cagliari in piena rivoluzione, dove nascono ogni giorno nuovi atelier di moda o di accessori. Dove alcune vie sono talmente immerse nei fiori, che sembra di trovarsi improvvisamente in un giardino incantato. Passeggiare per le sue stradine ombrose è una piacevole esperienza, soprattutto nei caldi pomeriggi cagliaritani.


Il mare


Infine non potevamo non finire in quello che per Cagliari è il posto del cuore, in cui passare le giornate sia estive che invernali, sia quando piove che quando splende il sole: il mare. Il Poetto la spiaggia più lunga d’Europa, con un bel lungomare chiuso al traffico in cui si pratica qualunque tipo di sport. Qui avrete la possibilità di passare una giornata magnifica al mare e, tra un bagno e l'altro, potrete fare surf, windsurf o una passeggiata sul SUP, spingendovi oltre "la Sella del Diavolo”.


Ma potrete anche fare yoga in riva al mare al tramonto o correre nelle piste attrezzate per lo jogging e le biciclette. Insomma, dovrete solo scegliere quale attività fare. Avrete tutto il tempo a fine serata per rilassarvi. Magari con un bagno notturno.

Cercate nel nostro sito le offerte speciali e i nostri pacchetti pensati per farvi vivere un soggiorno da non dimenticare a Cagliari e nei suoi dintorni. E se amate organizzare in autonomia il vostro viaggio, scaricate l'applicazione per smartphone e tablet, sia per Android che per iOS, dove troverete tour e attività per tutti i gusti e per tutte le tasche. 

Buon soggiorno a Cagliari!