I sapori della Sardegna nella tavola di Ferragosto - Hotel Italia

Dal 1928
PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

Da gustare

Ferragosto in tavola. I sapori della Sardegna

I sapori dell'Isola profumano le tavole sarde anche d'estate e sotto il solleone di Ferragosto

Estate del solleone. Estate calda come se non se ne vedevano da anni.


Ferragosto è alle porte e, se state decidendo come trascorrere la giornata più iconica dell’estate, la Sardegna offre tradizione e cultura enogastronomica.


Perché è vero che durante la stagione estiva e le vacanze bisognerebbe assumere cibi più freschi e leggeri, ma è anche vero che se vi trovate nell’isola, tra mare, sole e spiaggia, non potrete rinunciare ai manicaretti che la Sardegna propone. In tutti i periodi dell’anno. Anche a Ferragosto.


Se decidete, quindi, di abbandonare l’ombrellone per questa giornata e i pranzi a base di frutta fresca e panini, potrete buttarvi a capofitto in uno dei tanti ristoranti sulla costa o nelle stradine del quartiere della Marina e gustare una delle tante ricette tipiche sarde.


Anche d’estate, infatti, il re della tavola non può che essere il tanto decantato “porceddu”, il maialino sardo, cotto rigorosamente sullo “schironi” e con un particolare metodo di cottura, che rende la carne succulenta e morbida.


Non solo prodotti della terra. Il mare è una dei nostri principali alleati, quando si tratta di cucina e ricette. Provate un profumatissimo piatto di spaghetti, conditi con arselle e bottarga. La sua leggerezza e il suo profumo vi porteranno dritti ad immaginarvi immersi tra le onde.


Dall’altra parte dell’Isola arriva, invece, una ricetta che racconta una tradizione antica e un mix di culture: l’aragosta alla catalana è il piatto perfetto per concedersi il lusso del buono a tavola e brindare al Ferragosto con un bicchiere di fermentino ghiacciato tra le mani.


Non dimenticate di concludere il pasto con una sfrigolante seada ricoperta di miele di corbezzolo. In fondo, in vacanza i piccoli vizi di gola sono sempre concessi.


E se poi volete cimentarvi tra i fornelli, fate un salto al Mercato di San Benedetto, dove troverete ogni leccornia del mare e della terra e tanti consigli su come cucinare carne, pesce, frutta e verdura dai simpaticissimi venditori ai banconi.


Approfittate anche della visita guidata presente nel nostro pacchetto per non perdervi neppure un metro quadro del più grande mercato coperto d’Europa.