Festa della donna, origini, miti e leggende - Hote Italia Cagliari

Dal 1928
PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

Da vivere

Festa della donna, origini, miti e leggende

Una giornata speciale...Quella dedicata alla donna

L’8 marzo si commemora la festa della donna. Nonostante questa celebrazione sia famosa in molti Paesi, non tutti sanno i motivi per cui si festeggia e il perché si sia scelta proprio questa data per la sua celebrazione.


In realtà le origini di questa festa sono intrise di miti e leggende. Quello che si sa con certezza è che la prima volta fu celebrata negli Stati Uniti nel 1909 e che, da questa data in poi, sempre più Paesi hanno scelto di dedicare una giornata alla commemorazione della donna. In Italia la festa si è svolta per la prima volta nel 1922.


La realtà è che l’iniziativa, soprattutto nei primi tempi, aveva una connotazione fortemente politica. In America fu opera del partito socialista ed ebbe così tanto successo che fu riportata successivamente in Europa, restando sempre in ambito politico. Ma fu durante la Seconda Conferenza delle Donne Comuniste a Mosca, nel 1921, che finalmente venne scelto l’8 marzo come giornata Internazionale delle donne, in ricordo della manifestazione antizarista del 1917.


Questa forte connotazione politica portò, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale, con l’occidente impegnato nella lotta contro il Comunismo, a  cercare di trovare altre motivazioni più simboliche per giustificare questa celebrazione, occultandone la matrice politica. Nacquero così miti e leggende riguardanti alcune tragedie in cui persero la vita numerose donne. Storie che avevano il compito di dare una valenza più emotiva e meno politica. Il rogo della fabbrica di NY, in cui persero la vita centinaia di lavoratrici, che erano state chiuse dentro per evitare uno sciopero, divenne la versione più consolidata. In realtà questo evento è una leggenda, con degli elementi di verità, che però non considerato responsabile della nascita della festa.   


Quale che sia la motivazione, ciò che non bisogna mai dimenticare è la lotta che ogni giorno milioni di donne hanno portato avanti e portano ancora avanti per vedere riconosciuti i propri diritti.