L’estate sta finendo, largo all’autunno e al periodo della vendemmia - Hotel italia Cagliari

Dal 1928
PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

PRENOTA LA TUA VACANZA O IL TUO VIAGGIO D'AFFARI A CAGLIARI

Noi penseremo a tutto il resto!

Da vivere

L’estate sta finendo, largo all’autunno e al periodo della vendemmia

Onore al Dio Bacco: ritorna il tempo della vendemmia

La vendemmia. Quel periodo dell’anno sospeso tra estate e autunno, in cui si compie un rito antico e carico di tradizione.


Eccolo. Arriva quel  periodo lì. Quello della vendemmia. Un periodo di giubilo e felicità, che storicamente porta festeggiamenti e sagre. La sua celebrazione risale ai tempi degli antichi romani, quando ci si rivolgeva a Bacco, porgendogli quell’uva appena raccolta, che, con un processo non tanto differente da quello moderno, si trasformava prima in mosto e poi in vino. Le famiglie si riunivano dalle prime luci dell’alba per raccogliere quei deliziosi chicchi zuccherini e trasformali in vino. Ci si spostava numerosi per le campagne per assicurare la raccolta, che in pochi giorni doveva soddisfare il bisogno di un anno intero. Ci si incontrava nei campi, si lavorava e si metteva al sicuro l’uva nelle cantine, pronta per vinificare. E si festeggiava il buon operato, una volta concluso, sorseggiando, ovviamente, un buon bicchiere di vino.


Sicuramente i metodi di raccolta nel tempo sono cambiati, ma ciò che è rimasto intatto è il sapore di festa, che accompagna il momento della vendemmia. Ed infatti in questo periodo sono numerose le sagre che si svolgono per celebrare la raccolta dell’uva.


Quale migliore occasione per visitare una cantina se non durante la festa del raccolto? Anche in Sardegna, come in tutta Italia, prende vita la manifestazione, promossa dal Movimento Turismo del Vino: Cantine Aperte in Vendemmia 2018. Le cantine aprono le proprie porte ai visitatori per condividere la gioia della vendemmia e festeggiare il buon raccolto. Le previsioni per quest’anno in Sardegna fanno ben sperare. Anche se non in tutto il territorio, si può parlare di un’annata migliore di quella del 2017, non generosa a causa della grande siccità è stata disastrosa. Le piogge abbondanti di questa primavera hanno assicurato una crescita rigogliosa delle uve.


Il primo appuntamento fissato sarà per il 23 settembre con Cantine Aperte in Vendemma Su'entu 2018.


Il programma è ancora in aggiornamento, per ricevere maggiori informazioni, visitate il sito per essere costantemente informati sulle manifestazioni organizzate per Cantine Aperte in vendemmia.